L’estate si avvicina e in tanti stanno già iniziando a pensare alle vacanze. La Sardegna, come ogni anno, sarà una delle mete predilette per chi desidera trascorrere qualche giorno, o settimana, al mare. In Sardegna potrete visitare città bellissime e riposarvi su spiagge indimenticabili, per questo motivo potrebbe essere la meta ideale per chi vuole una vacanza itinerante, spostandosi in città e spiagge diverse.
La questione principale per chi decide di trascorrere le proprie vacanze in Sardegna è: si raggiunge l’isola in traghetto imbarcando la macchina o il camper, oppure si atterra in Sardegna prenotando un volo low cost e si noleggia un’auto in aeroporto? Raggiungere la Sardegna in traghetto può essere la scelta migliore per chi desidera una soluzione economica e pratica, soprattutto se si viaggia insieme alla famiglia e con il cane, oppure se si ha in progetto di fare una vacanza itinerante insieme agli amici. Ma andiamo a vedere insieme perché il traghetto è meglio dell’aereo e soprattutto come risparmiare.

offerta traghetti sardegna cartina porti

Sardegna da scoprire

Utilizzare il traghetto per raggiungere la Sardegna vi permette di raggiungere facilmente luoghi dove non si trova un aeroporto e che ovviamente non si possono raggiungere con i mezzi di terra.
Senza poi trascurare il fatto che utilizzare il traghetto per raggiungere la Sardegna costituirà un notevole risparmio economico e una grande comodità rispetto a dovere noleggiare un’auto nel luogo di destinazione.
Prenotare un traghetto per la Sardegna, e poi muoversi in auto o in camper, sarà l’occasione per scoprire in maniera approfondita, e libera, questa meravigliosa isola.

 

Potrete macinare chilometri e fermarvi quando volete e dove volete. I borghi, così come le spiagge, sono tantissimi e avere un mezzo di trasporto per scoprirli e raggiungerli sarà sicuramente un grande vantaggio a vostro favore. Le partenze per la Sardegna avvengono da tanti porti italiani, come Genova, Napoli, Civitavecchia e Livorno. Giornalmente partono numerosi traghetti, con un servizio che diventa ancora più assiduo durante i mesi della stagione estiva. Se si ha l’occasione di acquistare i biglietti per i traghetti verso la Sardegna usufruendo di qualche offerta potrete anche approfittare di un notevole risparmio. Continuate a leggere per scoprire i nostri suggerimenti!


Quando partire per la Sardegna

La Sardegna è bella tutto l’anno, ma è chiaramente dalla primavera fino all’autunno che offre i paesaggi migliori. Infatti, il clima dell’isola è particolarmente piacevole, secco e caldo in estate, ma ventilato. Quindi da maggio fino alla prima parte dell’autunno, quando le giornate sono lunghe e le temperature piacevoli, trascorrere una vacanza in Sardegna sarà una vera e propria esperienza rigenerante, per il corpo e lo spirito. Le città della Sardegna sono molto vivaci, e raccontano di tradizioni e folklore, mentre le spiagge sembrano luoghi che possono esistere solo nei sogni. Un vero e proprio paradiso terrestre!
I maggiori porti italiani hanno un collegamento con la Sardegna, che si intensifica durante l’estate.

Tra le principali città da cui partire ci sono Napoli, Genova, Livorno, Piombino e Civitavecchia che vi porteranno a Olbia, Cagliari o ad Arbatax. I tempi di percorrenza e i costi dipendono ovviamente dal porto di partenza e dalla stagione.
Di solito si impiegano più di cinque ore per viaggiare di giorno oppure otto se ci si imbarca di notte. Il grande viaggio alla scoperta della Sardegna inizia proprio nel momento in cui deciderete il tipo di vacanza che volete fare. Naturalmente, come per tutte le zone d’Italia, anche in Sardegna ci sono periodi considerati di alta stagione, dove viaggiare diventa più dispendioso. In particolare nei mesi di luglio e agosto, andare in vacanza in Sardegna vi costerà un po’ di più, ma l’occasione di risparmiare c’è sempre, anche in quel periodo. Ad esempio scegliendo di trascorrere una vacanza in camper, prenotando uno dei tanti traghetti da e per la Sardegna, risparmierete.

Traghetto: più conveniente dell’aereo

 

Sicuramente spostarsi in nave richiede molto più tempo rispetto alla velocità di un aereo, ma viaggiare in aereo potrebbe farvi perdere delle emozioni incredibili. Infatti, per vivere la Sardegna nella sua totalità vi consigliamo di imbarcarvi in traghetto con la vostra auto o con il camper, in modo da potervi poi muovere in piena libertà. Il traghetto viene utilizzato da tantissime persone ogni estate, per recarsi in Sardegna. E infatti è molto vantaggioso, oltre che comodissimo se si ha l’intenzione di muoversi e trascorrere una vacanza itinerante. L’importante è dare un’occhiata ad alcune vantaggiose soluzioni sul NOSTRO SITO per confrontare i prezzi delle varie compagnie di traghetti verso la Sardegna.

Ci saranno tante opportunità di partenza e i prezzi sono spesso di tutto rispetto. Raggiungere la Sardegna in traghetto è un’ottima alternativa all’aereo e spesso risulta particolarmente conveniente, specialmente per le famiglie e per chi intende viaggiare con il proprio mezzo di trasporto. Immaginate infatti di pagare un biglietto aereo per tutta la famiglia e una volta arrivati sul posto, noleggiare un’automobile per spostarsi. Sicuramente la spesa finale sarà più alta rispetto al prenotare uno dei tanti traghetti Sardegna, magari usufruendo di qualche offerta.

Inoltre, se avete spirito d’avventura, partendo con la vostra auto o il vostro camper o roulotte, avrete l’occasione di scoprire posti nuovi sentendovi sempre un po’ a casa. Niente è come il proprio mezzo di trasporto, per viaggiare con tutte le comodità.

Quando viaggiare in traghetto: gli orari migliori

Se invece volete sapere quando è il momento della giornata migliore per partire, se volete prenotare un traghetto per la Sardegna, le tarde ore del pomeriggio o la sera, sono le migliori. Eviterete il caldo e potrete riposarvi, per poi iniziare a muovervi sull’isola già dalle prime ore del mattino. Inoltre, risparmierete rispetto alle tratte diurne.

Se si viaggia con i bambini questa può essere un’ottima soluzione per le proprie vacanze. Se avete paura di annoiarvi, vogliamo tranquillizzarvi. Il viaggio in mare, in traghetto, è rilassante. Vi riposerete e trascorrerete ore ad ammirare il panorama. E, prima che possiate accorgervene, sarete arrivati sull’isola.

Le ore di navigazione potranno essere, in base alla tratta, dalle quattro alle otto, quindi sufficienti per ammirare il paesaggio dal mare e riposarsi, prima di iniziare a scoprire l’isola.

Traghetti Sardegna: offerte per chi viaggia con la famiglia

Prenotare uno dei tanti traghetti Sardegna sarà più conveniente che viaggiare in aereo.

famiglia in vacanza offerta traghetti sardegna

Infatti, non dovrete più preoccuparvi delle valigie e, se vi muovete insieme a tutta la famiglia, spenderete

sicuramente meno. Sono disponibili tantissime offerte per chi viaggia insieme ai bambini, sarete voi su Offerta Traghetti Sardegna a scegliere quando partire e con che compagnia, individuando la migliore per le vostre esigenze e, soprattutto per le vostre tasche. Sono tantissime infatti le compagnie che propongono offerte e pacchetti promozionali per chi si muove insieme ai bambini. L’importante è tenere d’occhio il sito.

Prima si prenota più si risparmia

Altro aspetto molto interessante che riguarda le vacanze in Sardegna in traghetto è che, prenotando in anticipo, si potrà risparmiare. Infatti, se si decide di prenotare in anticipo un biglietto per i traghetti da e per la Sardegna si può usufruire di sconti interessanti.

C’è chi prenota con tanti mesi di anticipo, chi invece decide di aspettare le offerte speciali, chi aspetta fino alla fine per approfittare di eventuali offerte last minute e acquistare il proprio biglietto per il traghetto a costo ridotto.
Prenotando all’inizio si può godere di prezzi più bassi e maggiori offerte da parte delle varie compagnie. Di solito l’apertura delle nuove prenotazioni avviene intorno a ottobre, novembre. Se avete già deciso dove andare in vacanza vi consigliamo di dare un’occhiata, per prenotare con largo anticipo e, soprattutto, grande risparmio.

Invece, se si decide di aspettare le offerte speciali, alcune compagnie che hanno rotte sulla Sardegna le fanno uscire in occasione di festività e ricorrenze. Alcune ad esempio sono uscite per la festa della donna e quella del papà.
Ci sono poi le proposte last minute dedicate a chi aspetta l’ultimo momento per prenotare il proprio biglietto. Infatti, esistono alcune offerte molto vantaggiose per chi desidera prenotare un biglietto per i vari traghetti Sardegna approfittando degli ultimi posti rimasti invenduti. Quando una compagnia vuole vendere e riempire gli ultimi posti liberi, spesso propone offerte interessanti, ma va da sé che occorrerà adattarsi.

Infatti, i last minute per le vacanze estive sono meno frequenti di quello che si pensi quindi potreste correre il rischio di aspettare fino all’ultimo momento prima della partenza e non trovare nessuna offerta.
Una soluzione vantaggiosa potrebbe essere quindi quella di prenotare con anticipo e confrontare le offerte delle varie compagnie, per prenotare con l’offerta più vantaggiosa tra quelle proposte.
Un ottimo sito di comparazione dei prezzi è OffertaTraghetti.Sardegna che metterà a paragone le varie compagnie, sulle tratte che vi interessano. Potrete confrontare rotte e prezzi e scegliere la più vantaggiosa per le vostre necessità. Questo sito vi sarà utile sia ora che in estate, quando i prezzi sono più alti.

Confrontare le proposte della varie compagnie

Anche confrontare i prezzi delle varie compagnie di Traghetti, in base alle rotte che vi interessano per la partenza, può essere una soluzione per risparmiare. Se siete flessibili e non avete particolari problemi a cambiare i piani, potrete trovare facilmente qualche buona offerta. Potrete, anche in questo caso, utilizzare un simultatore come OffertaTraghetti.Sardegna, utile per avere ben chiara la situazione dei prezzi e delle rotte. A quel punto potrete simulare il viaggio e applicare le offerte disponibili, fino a verificare la spesa finale.

Scegliere la rotta più conveniente

Per prenotare il proprio traghetto al miglior prezzo è necessario anche valutare bene quale rotta scegliere. Infatti, un vantaggio del prenotare uno dei traghetti per la Sardegna è che dalle coste della penisola ci sono diversi porti che permettono di raggiungere in nave la Sardegna, quindi se si è disposti a cambiare piani sarà più facile risparmiare

. I principali porti della Sardegna sono Olbia, Porto Torres, Golfo Aranci, Cagliari o Arbatax. Le tratte più brevi di solito costano di meno, ma può anche accadere che una compagnia proponga qualche offerta interessante su una rotta che intende promuovere. Se deciderete di viaggiare con la vostra auto o in camper, potrete trovare tratte molto vantaggiose e chissà, magari scoprire una zona della Sardegna che non avevate nemmeno preso in considerazione. La Sardegna è una delle isole più belle del Mediterraneo e, come avrete già sentito dire innumerevoli volte, è tutta meravigliosa, ovunque si vada.

I vantaggi di prenotare una vacanza in Sardegna in traghetto

Viaggiare in traghetto vi permette di attraversare tratti di mare con la propria auto. Già questo è un primo, importante, vantaggio perché permette di portarvi con voi il vostro veicolo sull’isola. Senza dimenticare poi che il viaggio in traghetto, via mare, offre panorami e scorci impossibili da osservare via terra e può essere un’esperienza divertente, soprattutto per chi si sposta con i bambini.
I vantaggi di prenotare uno dei tanti traghetti per la Sardegna sono molti.

Il primo è che, soprattutto se deciderete di partire in camper, il risparmio sarà notevole. Certo, il traghetto vi costerà un po’ di più, ma facendo attenzione ai consigli che vi abbiamo suggerito potrete comunque risparmiare qualcosa. Inoltre, scegliendo questa soluzione di viaggio, il resto della vacanza sarà sicuramente al risparmio. Non dovrete spendere in hotel e ristoranti, perché in camper avrete tutto quello che vi serve, e potrete viaggiare tranquillamente in compagnia dei vostri bimbi o del cane, se ce l’avete, senza preoccuparvi di stive, bagagli o trasportini.
Se siete preoccupati per la comodità, spendendo un po’ di più potrete prenotare una cabina, utile soprattutto per i viaggi più lunghi, ma vedrete che non la troverete fondamentale. Anche i traghetti più economici sono dotati di tutti i comfort utili a farvi vivere un viaggio indimenticabile.

Inoltre, altro aspetto molto interessante: potrete decidere voi stessi il vostro tragitto, anche giorno per giorno e cambiare ogni volta che lo desiderate. E, se durante il viaggio vi venisse voglia di acquistare qualche regalo per gli amici, tra vino, pecorino o dolci tradizionali? Niente paura. In camper o in auto avrete tutto il posto che vi serve senza limiti di stiva o sovrapprezzi. L’auto o il camper vi consentirà di spostarvi a piacimento e di caricare bagagli senza limite di peso o di spazio.

E voi, avete già prenotato il vostro traghetto per la Sardegna?